Raffrescamento

Castèl progetta e realizza impianti di Raffrescamento aria per irraggiamento. Se nella climatizzazione tradizionale il fattore predominante è la temperatura dell’aria, nel raffrescamento per irraggiamento l’assorbimento del calore del corpo si effettua prevalentemente per irraggiamento, quindi il benessere è poco dipendente dalla temperatura dell’aria. Di conseguenza, diversamente dagli impianti tradizionali, con gli impianti radianti gli scambi termici avvengono con queste modalità:

  1.  il corpo umano cede calore al pavimento e alle pareti “raffreddate”;
  2. le pareti cedono il calore verso la struttura più fredda. In questa situazione, le temperature delle superfici tendono ad essere uniformi, riducendo notevolmente i rischi di dissimmetrie.

Gli scambi termici avvengono senza movimento dell’aria, eliminando quasi completamente i movimenti del particolato e delle impurità presente in essa. Gli impianti radianti usati con acqua refrigerata ad “alta” temperatura diventano degli “assorbitori di calore” quando la temperatura ambiente è superiore alla temperatura della superficie del pavimento innescando l’effetto chiamato “raffrescamento radiante”.